Processo di omologazione ONU della scatola 4G / 4GV


Le scatole omologate ONU 4G e ONU 4GV sono degli imballaggi che utilizzabili per il trasporto di merci pericolose via terra ADR, via ferroviaria RID, via navigabile ADN, via mare IMDG e via aerea ICAO/IATA. La differenza sostanziale tra le due scatole omologate ONU risiede nella tipologia d’imballaggo interno che può essere inserito. Più precisamente, le scatole 4G sono idonee solo combinando lo specifico imballaggio interno con cui sono state sottoposte alle prove, mentre le scatole 4GV, possono essere utilizzate per la spedizione di oggetti o imballaggi interni di qualsiasi tipo per materie liquide o solide appartenenti ai gruppi di imballaggio I, II, III.

Nello specifico le scatole 4G per essere utilizzabili devono necessariamente rispecchiare l'imballaggio utilizzato in fase di test, più precisamente:
• stesso imballaggio interno;
• stessa disposizione del contenuto;
• stessa chiusura della scatola.

Per quanto riguarda le scatole 4GV non occorre verificare l'imballaggio interno poiché possono contenere qualsiasi contenitore interno, ma è necessario rispettare:
• le distanze minime di vermiculite tra gli imballaggi interni e/o pareti, fondo e coperchio;
• il peso lordo massimo degli imballaggi interni;
• il peso lordo del collo;
• la chiusura della scatola.

Scarica il pdf per informazioni più dettagliate sulle scatole 4G, 4GV e sul loro processo di omologazione.