Etichettatura sovrimballaggio / overpack


Clicca sulla sezione che ti interessa per andare all'articolo.
- Sovrimballaggio/overpack
- Trasporto secondo il capitolo 3.4 ADR, RID, ADN e IMDG
- Trasporto di merce pericolosa


Sovrimballaggio/overpack

Il sovrimballaggio / overpack è un involucro utilizzato da uno speditore per contenere uno o più colli e farne un'unità di più facile movimentazione e stivaggio durante il trasporto.
Esempi di overpack o sovrimballaggio sono:

spiegazione overpack / sovrimballaggio

un pallet sul quale sono sistemati più colli, impilati e fissati mediante una striscia di plastica, una pellicola termoretraibile o mediante altri mezzi adeguati.
un imballaggio esterno di protezione come una cassa o una gabbia.



Trasporto secondo il capitolo 3.4 ADR, RID, ADN e IMDG

Il sovrimballaggio / overpack deve essere marcato con il termine "Sovrimballaggio /Overpack" e con il marchio di quantità limitata come prescritto per i colli. Il marchio “SOVRIMBALLAGGIO”, che deve essere facilmente visibile e leggibile, deve essere nella lingua ufficiale del paese di origine e nei trasporti internazionali anche in inglese, francese o tedesco (a meno di accordi di deroga) (ADR 5.1.2.1 a, RID 5.1.2, ADN 5.1.2, IMDG 5.1.2).
Le frecce di orientamento devono essere apposte su due lati opposti dei seguenti overpack / sovrimballaggi:
- overpack / sovrimballaggi contenenti colli che devono essere marcati con frecce di orientamento, a meno che queste rimangano visibili;
- overpack / sovrimballaggi contenenti liquidi in colli che non devono essere marcati con frecce di orientamento, a meno che le chiusure rimangano visibili.


>>> ATTENZIONE >>> L'imballaggio esterno (per il trasporto secondo il capitolo 3.4) deve essere progettato in modo da soddisfare le pertinenti disposizioni di costruzione del 6.1.4 (ADR 3.4.4, RID 3.4.4, IMDG 3.4.2.1).
Clicca quì per vedere le nostre scatole conformi alla quantità limitata.


come realizzare un sovrimballaggio overpack di merce in quantità limitata



Trasporto di merce pericolosa

Il sovrimballaggio / overpack deve essere marcato con il termine "Sovrimballaggio /Overpack" e con il numero ONU preceduto dalle lettere "UN" ed etichettato come prescritto per i colli per ogni merce pericolosa contenuta nel sovrimballaggio, salvo che siano visibili i numeri ONU e le etichette rappresentativi di tutte le merci pericolose contenute nel sovrimballaggio. Il marchio “SOVRIMBALLAGGIO”, che deve essere facilmente visibile e leggibile, deve essere nella lingua ufficiale del paese di origine e nei trasporti internazionali anche in inglese, francese o tedesco (a meno di accordi di deroga) (ADR 5.1.2.1 a, RID 5.1.2, ADN 5.1.2, IMDG 5.1.2, IATA 7.1.4).
Le frecce di orientamento devono essere apposte su due lati opposti dei seguenti overpack / sovrimballaggi:
- overpack / sovrimballaggi contenenti colli che devono essere marcati con frecce di orientamento, a meno che queste rimangano visibili;
- overpack / sovrimballaggi contenenti liquidi in colli che non devono essere marcati con frecce di orientamento, a meno che le chiusure rimangano visibili.


come realizzare un sovrimballaggio overpack di merce in pericolosa

Nota: queste immagini costituiscono solo degli esempi per la marcatura con il marchio sovrimballaggio / OVERPACK.