Disco guida galleria ADR


Disco guida galleria ADR – per un trasporto in sicurezza nelle gallerie.
Secondo quanto previsto al capitolo 1.9 dell'Accordo ADR, l'autorità competente può vietare, oppure sottoporre a particolari condizioni, il trasporto in galleria di alcune merci pericolose secondo specifiche norme nazionali sino al 31.12.2009.
Oltre tale data nell'applicare le restrizioni al passaggio di veicoli trasportanti merci pericolose nelle galleria, l'autorità competente, per uniformarsi a quanto previsto dalle disposizioni ADR, deve assegnare la galleria stradale a una delle categorie definite (Categoria: A, B, C, D, E).
Le restrizioni al trasporto di specifiche merci pericolose nelle gallerie sono basate sul "codice di restrizione" indicato nella colonna (15) della tabella A del capitolo 3.2 ADR e che lo speditore deve riportare nel documento di trasporto, se ricorre il caso. Quando una unità di trasporto contiene merci pericolose alle quali sono stati assegnati differenti codici di restrizione in galleria, deve essere assegnato il piu' restrittivo di questi codici all'insieme del carico.
La possibilità o meno di transitare in una galleria è quindi lasciata al trasportatore e/o conducente che deve essere in grado sulla base della formazione ricevuta, di valutare tale possibilità.

Il DISCOGALLERIA rappresenta uno strumento validissimo per facilitare gli operatori interessati a prendere decisioni che possono compromettere la sicurezza del trasporto.


Disco guida galleria ADR
trasporto adr merci pericolose codici gallerie

DISCO-001-ITA

Confezioni Pacco da 10
Scheda Tecnica
Acquista
DISCO-001-ITA
Camion
ADR
Treno
RID
Chiatta
ADN
Nave
IMDG
Aereo
IATA
Disco guida galleria ADR (disponibile a magazzino)
Possibilita' di personalizzazione con un minimo di 500 pezzi.
Con questo pratico Disco guida galleria ADR, si possono individuare facilmente le eventuali restrizioni presenti nella galleria in cui si intende accedere. Mediante la semplice rotazione del disco (da utilizzare come un comune disco-orario), il conducente può verificare se in corrispondenza del codice, associato alla merce pericolosa così come descritta nel documento di trasporto ADR, può transitare nella galleria presente nel suo tragitto. Con questo strumento il conducente potrà verificarlo in piena autonomia.